Uno strano salvataggio

Le mani in tasca ai poveri italiani   (“Non è un salvataggio ma il trasferimento degli asset positivi a dei signori che avranno un monopolio”. Bruno Tabacci .. Dichiarazione pubblicata su LA STAMPA del 31 agosto 2008).                                                          A reti unificate il gran pavone il salvataggio voleva annunciare dell’ Alitalia, a tutta la nazione. Si voleva di ciò … Continua a leggere

Riflessioni sul lodo Alfano

Non importa se ha fatto o non l’ha fatto     Perché potesse il gran capo pavone pavoneggiarsi allegro in ogni ora, mentre imbonisce popolo e nazione che non per sé, solo per noi lavora,   chi a giustizia o ingiustizia presiede, se l’una o l’altra ancor non s’è chiarito, volle che chi a Palazzo Chigi siede rimanesse, finché dura, … Continua a leggere

Diversità di statura fisica

              Diversità di statura fisica   (Il re Vittorio Emanuele III era molto basso di statura, non superava m. 1,55. Non seppe, o non volle, opporsi alle decisioni devastanti per l’Italia di Mussolini, e perciò nel 1946, ormai inviso alla maggioranza del popolo italiano, abdicò e andò in esilio in Egitto. In questa breve … Continua a leggere

4 lettere a LA STAMPA, quotidiano di Torino

Quattro lettere, una dopo l’altra, pubblicate su LA STAMPA del 5 agosto 2008   Chi è turbato dalle tette di Tiepolo Dopo il seno velato della Verità del Tiepolo dobbiamo aspettarci l’esercito impegnato a coprire con drappi e mantelli le nudità delle opere d’arte presenti in piazze e musei e orgoglio dell’arte nazionale? Ma davvero in – si fa per … Continua a leggere

Attento Senatur!

Attento Senatur! O Bossi Senatur, è dimostrato che senza te non vince Berlusconi: quando la prima volta l’hai mollato ha dovuto calare i pantaloni.   Di te ha bisogno e quindi t’ha cercato, ma forse pensa a te in modo astioso, che Silvio non avrà dimenticato che lo chiamasti “d’Arcore il mafioso”.   Attento Senatur, che ‘l cavaliere non ti … Continua a leggere

Politici ipocriti

Fini e altri politici hanno fatto la solita sceneggiata di indignazione per il gestaccio di Bossi contro l’inno di Mameli e precisamene contro le parole “schiava di Roma”. E non capiscono (o fanno finta di non capire) che il vero insulto contro l’Italia e la sua Costituzione non sta nel gestaccio predetto, ma nelle parole pronunciate contro i professori meridionali. Queste … Continua a leggere

Preoccupa di più un imbroglione

Preoccupa di più un imbroglione         O Senatur, hai dichiarato che nel governo c’è del bordello: non mi stupisco, col cavaliere non mi aspettavo niente di bello. E hai detto, poi, di Silvio, quel che d’ Italia si crede ‘l padrone, ch’è un po’ coglione. In verità, a voler tutta dirla, se ben ricordo, già tempo fa … Continua a leggere

Sapientis est mutare consilium

                Sapientis est mutare consilium                                                       (E’ proprio del sapiente cambiare parere)      Ben dissero: “Sapientis est mutare consilium” quelli che saggi son stati, ma sapiente non sei per apprezzare i saggi detti dei nostri antenati.   Sui bambini dei Rom le decisioni, di stupido razzismo profumate, non vuoi mutare, ministro … Continua a leggere