Ricordo

Vinca tua guardia ogni insensatezza

 

 

 

 

Regina sei della mente e del cuore,

e a me, con i capelli quasi bianchi,

il tuo ricordo ridona vigore.

 

                                         Ma Gianna mia, da quando tu mi manchi,

nella mia vita c’è meno chiarezza,

e i miei pensieri sono incerti e stanchi.

                                         

                                         Ma tu che guardi l’eterna Saggezza,

volgiti a  me perché sciocco non sia,

vinca tua guardia ogni insensatezza.

 

Fa’ ch’io cammini sulla buona via,

or che tu vivi, fra le cose belle,

presso il Signor più buono che ci sia

 

quello che muove il sole e l’altre stelle.

Ricordoultima modifica: 2010-11-24T18:52:01+01:00da frondeverdi
Reposta per primo quest’articolo

20 pensieri su “Ricordo

  1. Ciao,mi hai chiesto d’inserire nel blog case editrici che mi hanno prodotto,ricordo d’averlo fatto,ma quando mi chiedi dove trovare le mie Sillogi ti rispondo che ho ”influenzato” con questo tipo di produzione anche Franco Battiato che con l’album in vinile ”l’ombrello e la macchina da cucire” inseri’ nel mercato discografico sollo mille copie.Io di solito faccio’ cosi’,e,dato che un po per contratto le posso gestire a mio piacimento e le altre vengono vendute quasi subito,sono difficilissime da trovaremuno scrittore mi ha detto d’averne trovate alcune in svezia,anche…Comunque i miei ”editori di referenza ” sono gabrieli communication international ,Albatros,e per new york ”maggie’ s book”,spero d’esser stato esauriente e ti ringrazio della tua soddiszazione riguardante i miei versi,ciao…

  2. Ciao Antonio e buona serata! Che belle strofe. Riscaldano il cuore certi pensieri, anche se non sono i miei. E’ bello avere una “guida” nella propria vita e quanto è difficile, quando non c’è. Io, non so se definirla fortuna, ancora non vivo simili sensazioni anche se, a volte, penso a quel giorno e spero sia sempre molto lontano.

    Ti lascio un saluto e ti auguro un sereno fine settimana.

  3. Diciamo che il mio modo di intendere “cattivo ” tra virgolette è da considerarsi puramente provocatorio …spesso veniamo annoverati tra i cattivi solo perche’
    non agiamo nella norma ,non ci conformiamo alla massa che spesso è piu’ ipocrita e cattiva di quanto voglia far credere.
    Io sono una persona che puo’ apparire a volte superficiale ,ma credimi antonio e te lo dico perche’ sei una brava persona ,che ho ben poco di che sorridere ….qui forse esce quello che puo’ sembrare” il male “agli occhi di chi non va oltre di chi forse trova piu’ facile giudicare senza comprendere.

    Buona week end
    baci
    kicca

  4. Bellissimi questi versi che camminano sull’onda dei sentimenti per una persona che si ama ancora e che sarà sempre nel cuore .

    Un saluto Demoskaidemos e sereno fine settimana!

    PS- la chiave di lettura è vivere in un sogno capace di allontanarci dalla realtà, quella realtà che bussa sempre alla porta con i suoi pensieri e le sue preoccupazioni.

  5. Sai Antonio ,il tuo commento mi riempie di gioia e dico sul serio !
    Mi fa piacere che una persona come te che mi ha sempre detto di essere legato agli schemi di una rigida educazione si sia soffermato e abbia guardato oltre senza voltarsi dall’altra parte, senza scandalizzarsi ,ma cercando di comprendere .
    In ogni cosa che scrivo c’è sempre un poco di me ,nessuno sa se sia tanto o poco ,ma per me va bene cosi ,non dobbiamo esporci completamente ,io sono una persona entusiasta e vitale e scrivere mi serve perche’ a volte tutta questa vita non so dove metterla e allora vengo qui e scrivo…non ho mai preteso che piacesse a tutti anche perche’ il confronto mi serve per mettermi in discussione …ma non sempre si puo’ discutere serenamente ….qualcuno vive la competizione …cosa che io non sento perche’ ognuno ha qualcosa da dire e da dare …siamo tutti speciali ognuno a suo modo .

    Ti ringrazio tanto per quello che mi hai scritto ,lo considero un premio 🙂

    un abbraccio grande
    buona giornata
    baci

  6. Ciao demosk, una poesia emozionante che ti arriva nel profondo come una freccia perchè tira fuori l’essenza di chi ci è compagno ma non possiamo toccare. Almeno per me è così.
    ^-^
    I tuoi versi hanno molto da insegnarmi, io non so costruirli come te, vado a “braccio” come un ruscelletto che non sa scendere a valle entro gli argini.

    ^-^
    Un abbraccio di comunanza demosk e dolce settimana a te

  7. ciao demosk, grazie infinite dell’apprezzamento verso la mia parte, diciamo selvaggia, per me è un vero complimento.
    significa che non ho rinnegato quella parte di me più autentica, sempre con un piede in terra e uno in una nuvola
    anche se le responsabilità della vita mi hanno e mi obbligano a tutto meno che a essere “primitiva” e libera di manifestare il mio stupore
    ho dei giudici severi…
    ancora un grazie
    un abbraccio e dolce serata antonio
    ciao, elda

  8. Caro Antonio, mi piace il verso “vinca tua guardia ogni insensatezza”. Il profondo squallore che ci circonda grazie all’impero di gente senza morale lo fa sentire veramente importante. Sento nell’aria odore di polvere da sparo. Metaforicamente parlando… spero. Un abbraccio, Anna

Lascia un commento