Una data da ricordare + una poesia

manifestazione 1marzo.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

Per chiarimenti su questa immagine si può andare a vedere il blog di BRUNO http://sindacatoerock.myblog.it/

 

 

Ti odio Gennaio

 

 

 

 

neve città 5.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  Ti odio, Gennaio,

non mi sei mai piaciuto,

ma quest’anno, 2010, meno che mai.

 

Odio la tua aria sporca,

la tua neve sporca,

la tua terra sporca.

Detesto la tua oscurità,

la tua tristezza,

la tua lunghezza.

 

Forse, vivessi ancora

in quel piccolo borgo di case

su una altura sopra Biella,

in quel piccolo paese

circondato da prati e boschi,

forse non ti odierei, Gennaio,

forse capirei

forse sentirei

che in te cose gentili e belle stanno,

anche in te

come gli altri mesi dell’anno.

 

Ma qui in città,

dove ora vivo,

non mi piaci, Gennaio,

non trovo in te nessuna bellezza,

nessuna gentilezza,

vedo solo persone cose vie

maltrattate dalle tue villanie

 

Mascalzone, vattene,

vattene sozzone,

lascia posto alla luce, al sole,

ai colori agli odori della bella stagione.

Non ti voglio più vedere,

mese odioso.

 

Va’ in malora, togliti di torno,

e brinderò alla tua ultima sera,

al tuo ultimo giorno.

 

 

 

 

 

 

 

Questa poesia è uno sfogo, ma non del tutto serio. E’ piuttosto il divertimento di mettere in approssimativi versi il fastidio o la noia che spesso creano le giornate buie e fredde di Gennaio.

 

E’ molto seria e giusta invece l’indignazione che suscita l’approvazione da parte del senato della legge sul cosidetto processo breve( che in realtà è poi un’amnistia per favorire chi ci governa, o forse meglio, ci malgoverna).

 

Questa indignazione la trovo nei blog, e cito come esempio quello di Luca (http://luca-p.myblog.it/), e la trovo nelle lettere ai giornali e riporto, per la sua efficacia e drammatica concretezza,  una pubblicata su LA STAMPA di Torino del 23 gennaio:

 

 

 

“Felice che mio padre sia morto prima

Sono felice che mio padre Saverio sia morto. Si ammalò dopo che tutti i suoi risparmi, investiti in buoni Parmalat, sparirono. Da due anni anche lui non c’è più, stroncato da una malattia cardiovascolare. Ha lottato per affermare il suo diritto ad essere risarcito. Ha sperato che un’ingiustizia come quella che aveva subito venisse riparata. Sperava che alla sua famiglia,un giorno, seppur lontano, fosse restituito il denaro che aveva risparmiato per lei nel corso della vita. Il Senato ha approvato il ddl sul processo breve. La mistificazione è insopportabile. Una spugna sta per cancellare, ad arte, diritti e giustizia. Penso a mio padre, a cosa avrebbe provato in questi giorni. Sono felice che sia morto. Senza sentire, senza vedere.
SERENA SARTINI, RIMINI”

 

 

 

Una data da ricordare + una poesiaultima modifica: 2010-01-22T14:19:00+01:00da frondeverdi
Reposta per primo quest’articolo

29 pensieri su “Una data da ricordare + una poesia

  1. Caro Demo, in risposta al tuo commento sul mio blog riporto ciò che ho scritto direttamente…. la poesia rimane indelebile e questa poi la ritengo una conversazione diretta con Chi, ogni tanto, sembra dimenticare che esistiamo.
    Per quanto riguarda la poesia ALI, è la poesia più sentita e mirata che io abbia scritto finora, davvero!
    Spero che quella potenza che le attribuisci, sia arrivata a destinazione.

    Sai, anche il mese di Gennaio, non è poi così brutto come sembra… c’è un proverbio che dice “sotto la neve c’è il pane” e questo significa che se non ci fosse Gennaio, uno dei mesi invernali durante il quale tutta la natura riposa, non potresti neppure vedere le foglioline verdi, i fiori, i prati ecc.
    Guardati intorno e vedrai che qualcosa di bello trovi anche in città.
    Un abbraccio.
    Nadia

  2. ^__^ sei sempre molto carino con me (non lo merito) ,ma sono comunque contenta che ti piace quello che scrivo ….io pero’ non ho l’ardire di chiamarle poesie , come dici giustamente tu è l’impeto di un’ animo ardente.

    Non aver paura di osare qui ,dove non l’eta è solo un dettaglio ,beh si e’ vero quel che dici ,ma se ci si ferma a valutare troppo ci perdiamo il gusto del proibito …non credi ???
    Comprendo che la tua sia la saggezza dell’uomo maturo ,per me ci vuole ancora tempo,ma credo che arrivera’ ….almeno spero .

    baci
    kicca

  3. Ciao Antonio
    da un bel po’ non ci si scriveva
    personalmente credo che i versi di una poesia non debbano per forza essere incastrati in una rigida metrica per suscitare delle emozioni
    la tua poesia non ne ha bisogno perché è sincera e si sente.
    non sminuire le cose che scrivi….

    Riguardo a quello che sta succedendo sono molto pessimista. E’ vero c’ è molta indignazione, ma è pur sempre un laghetto al confronto di quello che è un vero e proprio oceano di apatica, disinteresse e convivenza.

    Ti saluto
    buona domenica
    scriviamoci più spesso
    Mimmo

  4. E si questo freddo suscita sentimenti da brivido…..ahahahah!!!!

    Però l’indignazione per il processo breve mette veramente i brividi.

    Un sauto e buona domenica Demoskaidemos!

  5. MI DISPOACE MOLTO , SAI , MI DISPIACE MOLTO DI NON AVER FATTO IO QUESTO POST . L’ UNICA COSA CHE POSSO FARE ADESSO , E’ SOTTOSCRIVERE , PURTROPPO , SOLO SOTTOSCRIVERE QUESTO BELLISSIMO POST .
    .
    GRANDE POST AMICO , COMPAGNO DI BATTAGLIE COMUNI ,……. , DAI , TIRIAMO FUORI I DENTI E FACCIAMOCI SENTIRE …………….. , SIAMO LUPI IRRIDUCIBILI , ED ABBIAMO I CANINI GRONDANTI DI BAVA .
    .
    E’ IL MOMENTO GIUSTO , TUTTI FUORI DAL BOSCO ……… DIAMOGLI UN BEL CALCIO NEL CULO .
    .
    UN GRANDE SALUTO .

  6. Grazie per la pubblicità, e grazie per la lettera che hai postato qui e da me, non penso ci sia altro modo per far capire ai cocciuti finti-destrorsi (ai quali ricordo che uno dei motti che avevano a destra era: legge e ordine… dov’è la legge e dov’è l’ordine con questo governo di puttanieri?) che stanno facendo un danno terribile all’Italia e a moltissimi italiani. Oggi ho riproposto l’argomento con un altro stile, magari con le favole, visto che sembrano dei ritardati (senza offesa per nessuno), riesco a illuminarne un paio…
    Buona settimana!

  7. E lo so… però c’è anche da dire che molti di quelli che hanno votato lega, quando sono sui tetti delle fabbriche giù trovano i compagni militanti di partito e compagni di sindacato… nn credo vedano i leghisti a fare picchetti di solidarietà… Ci penseranno su questo spero!
    Grazie x l’ammirazione… a presto… ciao

  8. Amico mio! Gennaio è solo un’illusione. Esattamente come lo è il tempo. Ho sempre osservato come sia diverso passare un minuto in attesa di essere interrogati dallo stesso minuto tra le braccia del proprio amore.. il tempo è una delle pastoie che si è creato l’uomo per incasellare la vita. Gennaio è come l’ora prima dell’alba, si sa che dopo poco arriverà la luce. Novembre è l’ora del tramonto. Arriveranno le stelle o solo il buio?.. Un abbraccio, Anna

  9. Credo che le mie esperienze siano piu’ traumatiche delle Tue..Sembro uscito da un dramma dell’800….Comunque la vicenda Parmalat e’ francamente odiosa……Grazie pr il gentile commento…..

  10. Ciao Frondeverdi!!! Più che gennaio, io non amo l’inverno… pur vivendo in una zona collinare, circondato da boschi…. quindi, mi dedico questa tua bella poesia!!!

    Per il resto… ci si indigna un po’ tutti (o quasi) per quella che sembra solamente una presa in giro verso noi comuni cittadini. La protesta si stà allargando notevolmente (su internet naturalmente!!!) e ognuno di noi confida nella riuscita della stessa!!

    Per ora, visto che ci siamo, ti auguro un sereno fine settimana!! Ciao

  11. Ciao ,se non sbaglio ti chiami Antonio ,se è giusto e se non ti da fastidio preferisco chiamarti per nome (il tuo nick è difficilino sia da leggere che da scrivere e poi mio padre si chiamava Antonio per cui mi piace 🙂
    Detto questo ,passiamo alla risposta al tuo commento …..io penso che per piccola follia si intenda qualcosa che uno nomralmente non farebbe o che fa senza pensare troppo alle conseguenze …immagino che se ci pensi bene ti renderai conto di essere anche tu uno che ha amato e spero che ama ancora .
    Ma detto tra noi (è una confidenza che ti faccio ) su certe cose che riguardano l’amore si tende molto ad enfatizzare ,anche chi è pacato ama e spesso ama molto di piu’ ,ma ci si convince che per amare molto si debba fare chissa’ cosa .
    Insomma io sono sicura che hai superato il test dell’innamorato doc 🙂

    Sei molto gentile a dimostarmi il tuo affetto ,è carino e fa piacere sapere che c’è chi ci apprezza solo per cio’ che mostriamo della nostra interiorita’ .

    ti auguro una buona domenica
    con un bacetto
    kicca

  12. Ciao… rispondo un po in ritardo.
    Mi auguro che ci siano anche in Piemonte davanti alle fabbriche, devo dare atto al partito ad a molti compagni dei partiti che in questo anno (il 2009) si sono abbastanza mobilitati, hanno organizzato parecchie casse di resistenza raccogliendo fondi a favore dei cassaintegrati e dei lavoratori in lotta. Si è obiettivamente in pochi, ma di certo gli operai in lotta non hanno visto mai i leghisti a dargli una mano, però è anche vero che molti vanno autonomamente nn riconoscendo + ai comunisti il ruolo di rappresentanza e di difesa. Ed in questo si inserisce il voto ai leghisti.
    Ps: si per le vittorie dell’inter sono leggermente soddisfatto ;DDD
    Ciao a presto!

  13. Ciao Antonio ,sai mio padre se fosse ancora vivo avrebbe la tua stessa eta’ ,lui pero’ li avrebbe compiuti il 16 gennaio scorso ,sai mio papa’ è morto a 41 anni ,io allora ne avevo solo 4 ,credo che molto di cio che sono l’ho preso da lui
    lui dipingeva ed era un bravissimo fotografo ,amava la musica e la poesia,un’uomo molto particolare insomma 🙂
    Ti ringrazio perche’ sei sempre molto carino con me ,mi fa piacere che i miei scritti ti regalino emozioni ,io tengo il blog come una sorta di diario in cui scrivere cio’ che sento e se questo trasmette emozione anche ad altri mi fa molto piacere.
    Mi fai sempre tanti complimenti che non merito,ma tu non smettere è ?!?! ^__^

    buona serata
    baci
    kicca

  14. GRAZIE PER LA VISITA E I COMPLIMENTI .
    .
    COPIA IL POSTER DELLA MANIFESTAZIONE E INSERISCILO NEL BLOG ( SE TI VA ) , IO LO METTERO’ IN TUTTI I MIEI POST , FINO E AL PRMO MARZO .
    .
    UN GRANDE SALUTO .

  15. SEMBRA SFUOCATA , COME L’ HAI RECUPERATA ?
    .
    PER RECUPERARE CORRETTAMENTE LA FOTO , CLICCA CON IL TASTO DESTRO SULLA FOTO E POI , SU SALVA L’ IMMAGINE . SE HAI VISTA COME SISTEMA OPERATIVO , IN ACCESSORI , TROVI STRUMENTO DI CATTURA , APRI L’ APLICAZIONE RITAGLIA LA ZONA CHE VUOI CATTURARE E SALVA CON NOME .
    .
    PER INSERIRLA NELLA BARRA LATERALE DEL BLOG , DEVI RIDIMENSIONARE L’IMMAGINE , POI VAI SULLA PAGINA STRUMENTI DEL TUO BLOG , DOVE TROVI PANNELLO DI CONTROLLO , CLICCA SU PRESENTAZIONE , SOTTO SU CONTENUTO BARRE LATERALI , IN FONDO ALLA PAGINA CHE SI APRE , CLICCA INSERISCI IMMAGINE . NELLA FINESTRA CHE SI APRE , TROVI SFOGLIA E SEGUENDO LE INDICAZIONI , SELEZIONI LA CARTELLA DOVE HAI SALVATO L’ IMMAGINE , CLICCA SU IMMAGINE E POI APRI . L’ IMMAGINE VERRA’ CARICATA , DEVI SCEGLIERE LA GRANDEZZA CON UNO STRUMENTO CHE TI VERRA’ MESSO A DISPOSIZIONE , POI DEVI DARGLI UN NOME E SALVARE .UNA VOLTA SALVATA , LA TROVERAI NELLA BARRA DEGLI ELEMENTI DA INSERIRE , CLICCA PER INSERIRLA , NELLA FINESTRA IN ALTO ,SERVENDOTI DELLE FRECCETTE SCEGLI LA POSIZIONE E DOPO IN FONDO ALLA PAGINA CLICCA SU AGGIORA QUESI DATI .
    .
    TROVERAI L’ IMMAGINE NELLA BARRA LATERALE DEL TUO BLOG .
    .
    SE NON RIESCI , ASPETTA IL TUO AMICO .
    .
    UN GRANDE SALUTO E GRAZIE .

  16. …restiamo sullo scherzoso che è meglio và…ormai è febbraio, indi…
    Ciao Antonio, scusa la rarezza dei passaggi ma troppi impegni, sulla rete e fuori, mi sottraggono molto tempo…a presto…

  17. Ciao Frondeverdi e buon pomeriggio. Invidio (in senso buono) il fatto che tu non abbia dubbi… per marzo!! Io, invece, ne ho tanti anche se, come te, andrò a votare perché penso che ogni voto che mancherà, sarà una vittoria per la destra e così, non si può proprio andare avanti!!

    Sulla scelta che hai fatto per il tuo balcone o davanzale… sono contentissimo!! Vedrai che ti ripagheranno con fioriture ancora lunghe e belle. Se avrai necessità di un consiglio, chiedi pure!! Anche se, sono convinto che troverai tante informazioni anche qua sulla rete!! Personalmente, preferisco rivolgermi direttamente al vivaista!! Il rapporto diretto con “uno” che tra le piante ci vive costantemente, non solo è bellissimo ma ti offre l’opportunità di scoprire tante altre cose meravigliose sulla natura!! E poi, io un giretto nel vivaio non me lo lascio scappare!!

    Ti ringrazio, infine, per i complimenti che hai voluto lasciarmi… certo, qualche volta i commenti sono un po’ troppo “vivaci” ma provo a tenerli sempre sotto controllo!!!

    Buon fine settimana a te!!!

  18. Si puo’ negar un bacio a chi lo brama ???
    non io !!!
    Nel gesto di un semplice bacio si cela l’armonia celestiale dell’universo.

    a presto
    kicca

  19. Caro Antonio
    la vita è un continuo scambio reciproco …

    spero che tutto ti vada bene,
    aspettiamo poi tempi migliori per quanto riguarda la nostra Italia

    buona domenica a te
    a presto
    Mimmo

  20. Ciao Antonio, grazie per i tuoi passaggi virtuali in Toscana, leggo Mimmo che dice di attendere tempi migliori….si ma chissa’ quando!!!
    Un caro saluto e alla prossima

I commenti sono chiusi.