LE TUE PAROLE LASCIANO INCANTATI

E’ perché… io mi sono innamorata


 

 

“Bella romena, il sole hai nei capelli,
negli  occhi tuoi ridenti amor si posa;
non vuoi tu del mio figlio esser la  sposa?
non vuoi con lui un dì scambiar gli anelli?”.

 

 

 

Ciò domandò gentil donna italiana
da quel sole oriental quasi stregata.
E la romena: “Sono già sposata
e dal mio sposo non so star lontana”.

 

 

 

Triste riprese la prima scherzando:
”E perché mai ti sei tu già sposata?”
“E’ perché… io mi sono innamorata
e come allora ancor io vivo amando”.

 

 

 

“Bella romena, celestial sorriso,
la tue parole lasciano incantati.
Gli occhi, il tuo viso tanto innamorati
intravedere fanno il paradiso”.

 

 

 

Questi pensier, queste nuove parole
dentro di sè l’italiana agitava,
ma di parlar il coraggio mancava
con quell’orïental ridente sole.

 

 

 

Questa poesia, che narra un fatto vero anche se un po’ modificato e trasfigurato dall’ entusiasmo e dalla ispirazione poetica, è stata scritta non solo per il piacere di comporre versi e mettere parole in rima, ma anche per  contrastare gli slogan e i pregiudizi di una certa subcultura che sta disonorando e rovinando l’Italia.

LE TUE PAROLE LASCIANO INCANTATIultima modifica: 2009-02-18T18:15:00+01:00da frondeverdi
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “LE TUE PAROLE LASCIANO INCANTATI

  1. weeeeeee ciao desmooo sai che dico? lasciando perdere tutto il resto e restando ai soli versi beh, è la miglire che ho letto, si proprio cosi desmo, è davvei bella e fila via che la leggi senza pensare a null’altro che sempòlice puro amore in toto senza dasre importanza al soggetto esprime solo amore complmenti

  2. Ciao. La poesia è bella ma ancor di più lo scopo. Chissà se la “poesia” può riuscire a scuotere quegli animi sempre più “induriti” dallo strano e particolare momento che viviamo!!! A leggere alcuni commenti… mi vien da pensare che potrebbe essere possibile!!!

    Ti auguro un sereno fine settimana.

Lascia un commento