La legge è uguale per tutti?

 

 

 

 

Lettera pubblicata su “LA STAMPA” del 24/05/08 

Legge e ordine solo per gli immigrati
Al Tg1 Maurizio Gasparri proclama: «Legge e ordine». Dev’essere lui la mente più lucida del nuovo governo, che ha scoperto l’esercito come soluzione di tutti i mali dell’Italia. Secondo il principio (rovesciato) che la politica è la prosecuzione della guerra con altri mezzi, si vogliono mandare le truppe nelle discariche, contro i rom e contro gli immigrati. E le forze dell’ordine che ci stanno a fare? Meglio tenerle in disparte. Non si sa mai che a qualcuno venga in testa di arrestare camorristi, mafiosi o amici pregiudicati del premier che ancora non siano coperti da immunità parlamentare. ..
MARIA NOVELLA OPPO

La legge è uguale per tutti?ultima modifica: 2008-05-24T22:35:00+02:00da frondeverdi
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “La legge è uguale per tutti?

  1. Le truppe ormai sono l’unica salvaguardia di ciò che sarà un problema di salute pubblica di qui a poche settimane. Tutto ciò a causa della totale assenza di buon senso dei campani revoluzionari dell’ultima ora, che per 15 anni hanno finto di non sapere che la bomba rifiuti sarebbe scoppiata. A chi va chiesto il buon senso per porre rimedio a questa catastrofe che tra l’altro sta distruggendo la loro economia ? AQgli abitanti del Burundi o ai campani ?
    Ben venga l’intervento dell’esercito.. anche perchè 1000 saranno in piazza, ma gli altri 90000 voglio pulizia e lavoro !
    By Mr greco 46

  2. Caro Mario Foglieni, ho l’impressione che tu non abbia valutato esattamnete il senso della lettera della signora Maria Novella Oppo, la quale giustamente si chiede: E le forze dell’ordine cosa ci stanno a fare? Dal momento poi che tu esattamnete fai notare che la questione rifiuti è vecchia di almeno 15 anni,, sarà bene chiedersi che cosa ha fatto per risoverla Berlusconi in 5 anni di governo. Anche lui è stato tenuto in scacco dai campani rivoluzionari?

I commenti sono chiusi.