Strani gusti

  gLI STRANI GUSTI Di berlusconi   Poco tempo fa dichiarava : “Io amo l’Italia”   E poco dopo: “L’Italia è un paese di merda”   E di nuovo (16 settembre 2011): “Amo  l’Italia”     Conclusione inaspettata ma logica: Berlusconi ama la merda. Oppure, dopo 17 anni di governo pensa di aver ridotto l’Italia a una merda?   Ma … Continua a leggere

4 -0

                 CITTADINI                                                                                                        VS            GHE PENSI MI          &   LA CASTA                4 – 0

La cultura è per tutti

      La mia bambina disabile senza insegnanti di sostegno   (Lettera pubblicata su LA STAMPA del 17 settembre 2010)   Anni fa ho adottato una bambina disabile ben consapevole delle difficoltà cui andavo incontro, ma consapevole anche di essere in un Paese civile dove lo Stato, la sanità e la scuola mi offrivano molto aiuto. Come mi sbagliavo! … Continua a leggere

Bertolaso e Berlusconi

          Bertolaso: ” Pronto a lasciare, anzi, resto”, nel governo Berlusconi.                         Epigramma   O Guido Bertolaso, pensando a Lei, ch’ ora si trova, ahimè, in mezzo ai guai, mi torna in mente un detto quel che imparai un dì dai vecchi miei:   “Dimmi con chi vai, e ti dirò chi … Continua a leggere

Il razzismo può trovarsi dovunque

Cosa aveva dichiarato la Letizia Moratti, sindaco di Milano, circa 10 giorni fa, all’indomani dell’uccisione con sprangate di ferrro sulla testa del cittadino di colore Abdul apostrofato con le parole “sporco negro”? Aveva dichiarato: “Questo genere di comportamenti e atti di tale crudeltà non appartengono ai milanesi e alla nostra comunità”. Ebbene, questa sera 2 ottobre 2008, sul Tg delle … Continua a leggere

4 lettere a LA STAMPA, quotidiano di Torino

Quattro lettere, una dopo l’altra, pubblicate su LA STAMPA del 5 agosto 2008   Chi è turbato dalle tette di Tiepolo Dopo il seno velato della Verità del Tiepolo dobbiamo aspettarci l’esercito impegnato a coprire con drappi e mantelli le nudità delle opere d’arte presenti in piazze e musei e orgoglio dell’arte nazionale? Ma davvero in – si fa per … Continua a leggere