Strani gusti

 

gLI STRANI GUSTI Di berlusconi

 

Poco tempo fa dichiarava : “Io amo l’Italia”

 

E poco dopo: “L’Italia è un paese di merda”

 

E di nuovo (16 settembre 2011): “Amo  l’Italia”

 

 

Conclusione inaspettata ma logica:

Berlusconi ama la merda.

Oppure, dopo 17 anni di governo pensa di aver ridotto l’Italia a una merda?

 

Ma in realtà affetto da strani gusti non è solo Berlusconi. Anche Calderoli considera l’Italia allo stesso modo  per sua espressa dichiarazione. Pure qui conclusione sorprendente, ma logica: abbiamo un ministro che si considera ministro della merda e sembra propio che non gli dispiaccia dal momentro che sono più di 3 anni consecutivi che amministra la merda e non ha mai manifestato la volontà di dimettersi (se, poi, sia anche un ministro di m…, è un argomento che qui non affronto, lascio ad altri giudicare in proposito.)

 

 

 

 

 

 

.

Cribbio è proprio un paese di mer… 

 

Strani gustiultima modifica: 2011-09-18T13:57:00+00:00da frondeverdi
Reposta per primo quest’articolo

12 pensieri su “Strani gusti

  1. Ciao Antonio e bentornato! Mi par di capire “non molto riposato” ma spero, comunque, un po ritemprato per aver spezzato il solito tran tran.

    Se è vero che ogni popolo ha il governo che si merita allora è anche vero che, forse, questa marmaglia maleodorante che ci governa da tre anni, somiglia con preoccupazione a gran parte del “popolo” che l’ha preferita! Oggi, dopo mesi di bluff, dimostrano quello che sono: arroganti, incapaci, volgari, ladri della peggir specie. Probabilmente, molto simili a coloro che hanno scelto questa gente come loro “rappresentanti”. Un Cainano che rappresenta quello che vorrebbero essere in molti: ricco e che può permettersi tutto. Anche di essere un vecchio rincoglionito e porco! E poi, un accozzaglia di fascisti in camicia verde che rappresentano gli istinti fascisti e razzisti di una certa parte del Paese!

    Siamo allo sbando completo come Paese. Nutro parecchi dubbi sul futuro!

  2. Caro Antonio!Sto perdendo le speranze. Vedi c’è una massa di approfittatori che hanno “surgelato” il vecchietto per prendere la pensione anche dopo morto. Si dovrebbe procedere come per le erbacce… veleno appropriato. Si, ma quale lo è in questo caso?…
    Un abbraccio, Anna

  3. Peccato che non possa con il PC diffondere la puzza insieme alla foto del vaso col cavaliere in procinto al tiro dello sciaccquone. Il santo sepolcro non lascia indifferenti penso che insieme al deserto immerso nella tempesta del kibli siano mementi che non dimenticherò mai più. Buon fine settimana. besos

  4. Ciao Antonio e buona giornata. Ieri abbiamo appreso che il nostro era un Paese di merda! Oggi, un cardinale ha indicato “colui” che ammorba l’aria! Ergo, adesso abbiamo anche la benedizione della chiesa se diciamo che è “lui” la merda che dilaga in questo Paese!

Lascia un commento