Tutti a votare ai referendum del 12 e 13 giugno

 

 

LA STAMPA, quotidiano di Torino

 

 

Lettere del 3 giugno

 

 

 
 

 

Referendum/1 Perché voterò
Ho letto articoli e ascoltato interventi televisivi sui prossimi referendum e vorrei dire ai vari politici, opinionisti, economisti e presunti tali (personaggi che dopo aver boicottato questo referendum col silenzio e aver fallito, ora tentano di denigrarlo sminuendolo a antiberlusconismo sterile) che io vado a votare perché ho paura sia del nucleare come tecnologia, sia del nucleare costruito in Italia, perché non voglio che il prezzo dell’acqua al rubinetto segua l’andamento della Borsa, perché non voglio che la nostra acqua diventi fatto di speculazione come i nostri minerali di ferro o rame o bauxite o il nostro petrolio.
Ecco perché io piccolo cittadino onesto vado ha votare. Non siamo tutti pecoroni ignoranti, quindi non trattateci come tali.
RUDI TOSELLI

 

 

 

 

acqua pubblica,no nucleare,energie pulite,democrazia

 

 referendum acqua e nucleare.jpg

 

 

acqua pubblica,no nucleare,energie pulite,democrazia

Tutti a votare ai referendum del 12 e 13 giugnoultima modifica: 2011-05-26T13:08:00+00:00da frondeverdi
Reposta per primo quest’articolo

19 pensieri su “Tutti a votare ai referendum del 12 e 13 giugno

  1. Ho tanta paura, mi fido poco dei vari personaggi che si avvicendano a capo di questi comuni. Voterò si perchè dalle mie parti l’attuale gestore ha raccattato 144 milioni di debito in 10 anni di gestione e le bollette sono schizzate alle stelle. Rimane il ? di chi pagherà dopo il debito fatto. Un gran casino con la legge Dalema che ha liberalizzato la gestione di certi beni essenziali.

  2. Ciao Antonio e buona serata!

    Ed ora, per quanto possiamo, daremo un’altra spallata a questo “sistema” con i referendum! Oggi è solo l’inizio, anche se memorabile! Un messaggio ben preciso lo abbiamo mandato a questi signori: ci avete stancato! Ora, facciamo sul serio!! Sull’acqua, sul nucleare (se non ce lo scippano), sul legittimo impedimento non l’avranno vinta! Replicheremo e questa gente dovrà andarsene! Oggi si comincia a respirare un’aria nuova! Speriamo duri!!!

  3. dal mio blog:

    Ciao caro Antonio, grazie!
    Mi piacerebbe regalartelo con dedica ma non so il tuo indirizzo, altrimenti una via semplice è questa:

    “”Se desideri acquistare i libri del Papavero scrivi a
    edizioniilpapavero@libero.it

    Il libro sarà spedito direttamente a casa tua
    e le spese postali le paghiamo noi “”

    Vedi tu e poi fammi sapere.
    Un abbraccio!

    Certo che andrò a votare i 4 SI !

  4. Mi trovi d’accordissimo. Non andare a votare i referendum sarebbe da incoscienti che non tengono alla propria salute e a quella degli altri. La volta precedente hanno votato quelli senza cervello per detta di B,ora egli si guarda bene dallo spronare alla stessa maniera ,perchè teme che gli rispondano ancora una volta per le rime. Ma facciano sentire ancora questa canzone !
    Corinina

  5. spero tanto di raggiungere il quorum e che ci aiuti anche il tempo. Un fine settimana metereologicamente maluccio così molti rimarranno a casa e andranno a votare.
    La mia storia è lunga in merito all’acqua.La mia famiglia negli anni 30 regalarono 7 sorgenti al comune come un bene pubblico. Quelle sorgenti mai registrate al catasto sarebbero ancora nostre ma dal comune sono passate alla GAIA che ne ha fatto un affare.
    Pensa quanto sono incavolato….Buona settimana.

  6. Ciao Antonio,sto cercando di convincere il più possibile della bontà della votazione: un’occasione unica che non si ripeterà facilmente. Potrebbe fallire per poco un centinaio o un migliaiaio di voti. Il quorum è altissimo. Jovanotti ha promesso a chi dei suoi fans andrà a votare una pizza. Io posso promettere a chi non vorrebbe andare, per invogliarlo, un caffè al bar con me. Bisogna andare a scovare chi se ne vuole stare in casa. Coraggio,dunque!
    Corinina

  7. … e nonostante il silenzio, il boicottaggio ed i vergognosi inviti formulati da politicanti di cui ci si dovrebbe vergognare anche a pronunciare il nome…..

    carissimo Antonio LI ABBIAMO TRAVOLTI!!!!!!!

    Che magnifica serata!! Un’altra spallata a questo sistema che ci vorrebbe sudditi silenziosi e ossequiosi verso la casta! Un’altra sconfitta di una politica fatta da mafiosi, corrotti e faccendieri! Stasera festeggiamo tutti assieme… da domani, pretendiamo un mondo nuovo!!!

    Ciao Antonio, buonissima serata a te!!!!

Lascia un commento